Che cos’è la Magia delle Candele?

10959722_620105894756345_5548506485899383971_n

Fin dai tempi più remoti la candela è stata per l’uomo fonte di luce e simbolo di conforto. A causa della loro fondamentale importanza nella vita quotidiana le candele vennero circondate da miti e leggende, ciò dimostra quanto fossero ritenute importanti. Provate ad immaginare la scena di una caverna preistorica. Scoperto il fuoco, l’uomo si era presto reso conto che la sua utilità, come fonte di luce in uno spazio chiuso, era limitata. Così invece del fuoco, uso grasso animale per ottenere la luce di una fiammella che tenesse lontani gli spiriti notturni. Era stata inventata la candela. Simbolicamente la luce ha sempre rappresentato per l’uomo il potere divino. Negli antichi “Misteri” del periodo classico essa simboleggiava la saggezza, l’illuminazione intellettuale, la conoscenza, la realizzazione spirituale. Per contrasto, l’oscurità rappresentava l’ignoranza, la stupidità, il male e la caduta nel materialismo. Infatti, si credeva che ogni uomo nascondesse in sè una scintilla di luce divina, capace di diventare una fiamma ardente di spiritualità, se correttamente guidata dalla morale. In questo modo si rappresentava l’anima immortale dell’uomo con la fiamma di nua candela, che brilla nell’oscurità del mondo. Anche se una lieve brezza poteva far affievolire questa luce incerta, nella quiete e nella tranquillità la fiamma si levava forte e superba. Proprio come, anche nelle difficoltà e nelle incertezze della vita, gli animi degli uomini si difendono dagli attacchi delle forze minacciose dell’oscurità. È da queste elevate convinzioni che nasce la pratica magica di accendere candele. Oggi noi tendiamo a nutrire una certa diffidenza nei confronti della parola “magia”, e ciò è principalmente dovuto a secoli di persecuzione, che hanno reso la parola priva di significato per molte persone. Alcuni credono che si tratti giochi da prestigiatori o la confondono con ” patti con il diavolo ” e altre sciocchezze del genere. In realtà, la parola magia viene dalla radice magi, che significa semplicemente persone sagge, e si riferisce ad un’antica casta di sacerdoti.
Un mago è solo un saggio, abile nelle arti di natura occulta (o detta anche nascosta), che sono conosciute o riconosciute dalla maggioranza dei suoi simili.

1 thought on “Che cos’è la Magia delle Candele?

I commenti sono chiusi.

Translate »