Vivere Emozioni viaggiando con la mente

Viaggiare con il pensiero si può! Chissà quante volte vi sarà capitato di sdraiarvi sul vostro comodo lettino e immergervi in quei trascorsi che vi hanno lasciato un segno positivo,

ovvero volare con la mente in mete lontane mai viste, ma che un giorno vorreste visitare…!

Lasciarsi andare

Sarebbe bello potersi svegliare una mattina e dire “oggi me ne vado a tenerife” e così l’indomani e il giorno dopo ancora, ogni volta con una destinazione nuova. Non è facile partire e andare dove si vuole, quando si vuole. Però, si può sempre viaggiare con la mente e fantasticare sui posti che vorremmo visitare!

Non dobbiamo arrenderci e accantonare i nostri sogni nel cassetto solo perché in questo momento non sono realizzabili. Bisogna tener duro fino al giorno in cui potranno finalmente avverarsi, senza perdere la fiducia e la voglia di scoprire. I nostri occhi e la nostra mente sono sempre alla ricerca di posti da vedere ed ammirare le bellezze di questo fantastico mondo. Non ci fermiamo e non fermiamo la fantasia, proviamo a viaggiare con la mente e lasciamo che voli libera dove più le piace.

Cosa diceva Jean Baudrillard

I tempi sono duri e gli orari di lavoro, ma non dimentichiamo mai che il primo viaggio parte dalla mente. Lo diceva anche Jean Baudrillard, filosofo e sociologo francese, fondatore del concetto di virtualità del mondo apparente, che “Il viaggio è nella testa”. Perciò, nel frattempo, cerchiamo di tenerla allenata e nutriamola di cose belle.

Lasciati andare e parti

Scommetto che sono tanti i posti in cui vorresti trovarti adesso e che, per i motivi più diversi, non puoi raggiungerli. Non rinunciare! Prova a viaggiare con la mente, continua a custodire la speranza, sogna e conserva con fiducia questo desiderio. Se hai pazienza e forza di volontà, non importa quanto dovrai aspettare, prima o poi, arriverà il momento di spiccare il volo.

Translate »