Il segreto di Atlantide

Atlantide è un’isola leggendaria, il cui mito è menzionato per la prima volta da Platone nei dialoghi Timeo (17-27) e Crizia nel IV secolo a.C.

Secondo il racconto di Platone, Atlantide sarebbe stata una potenza navale situata “oltre le Colonne d’Ercole”, che avrebbe conquistato molte parti dell’Europa occidentale e dell’Africa novemila anni prima del tempo di Solone.

Narrazione antica

Atlantide viene vista come un mito concepito dal filosofo greco per illustrare le proprie idee politiche. Benché la funzione di Atlantide sembri chiara e cristallina alla maggior parte degli studiosi, raccontano su quanto e come il racconto di Platone possa essere ispirato ed avvalorato da eventuali tradizioni più antiche.

Alcuni raccontano che Platone si basò sulla memoria di eventi passati come l’eruzione vulcanica di Thera o la Guerra di Troia, mentre alcuni altri argomentano insistendo su questo punto, che, egli trasse ispirazione da eventi contemporanei come la distruzione di Elice nel 373 a.C. o
La porobabile esitenza di Atlantide sembra possa avare fondamenti più antichi anche se alcuni autorevoli raccontano che non sia mai esistita, solo come un mito.