Tisane per curare l’influenza stagionale

Tisana allo zenzero

Una buona tisana allo zenzero, sotto forma di infuso, utile per prevenire il raffreddore si prepara con 2 cucchiaini di tè bancha, 2 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella

ed una grattuggiatina di zenzero essiccato.

Bisogna versare il tutto in una tazza d’acqua bollente. L’infusione dura ai 3 ai 5 minuti. Per preparare una tisana allo zenzero sotto forma di decotto, lasciate sobbollire per 10 minuti una fettina di zenzero fresco in 350 millilitri d’acqua. Lasciate intiepidire, filtrate e aggiungete due cucchiai di succo di limone.

Tisana alla cannella

a tisana alla cannella è ottima per ridurre le infiammazioni della gola e contro i malanni invernali. Portate ad ebollizione la quantità d’acqua contenuta in una normale tazza insieme a 2 cucchiaini di miele, 2 o 3 cucchiaini di cannella in polvere e 1 pizzico di pepe. Bevendola ancora calda avrà un effetto magico sulle vie respiratorie.

Tisana all’echinacea

La tisana all’echinacea è un ottimo rimedio per rafforzare le difese immunitarie, prevenire e combattere il raffreddore, l’influenza e i tipici malanni invernali. Bevete una o due tazze di questo infuso ogni giorno per prepararvi all’inverno. In ogni tazza di acqua bollente versate 1 cucchiaino di echinacea essiccata, o riponete una bustina di tisana all’echinacea acquistata in erboristeria. Lasciate riposare la tisana all’echinacea per 5 minuti prima di berla.

Tisana alla Melissa

La melissa è una pianta dalle ottime proprietà calmanti e sedative, utile in caso di raffreddore. Stimola la sudorazione, un aspetto importante che può contribuire ad abbassare la febbre e ad eliminare le tossine intrappolate nell’organismo. Per la preparazione di una tisana, versate 1 cucchiaino di melissa essiccata in ogni tazza di acqua bollente, lasciate riposare 5 minuti e filtrate. Trovate la melissa sfusa o in bustine in erboristeria. La melissa è facile da coltivare in vaso o in giardino, dunque potrete raccogliere le foglie e essiccarle per utilizzarle al momento del bisogno.

Tisana alla rosa canina

La rosa canina viene utilizzata per la preparazione di tisane adatte a prevenire e alleviare i malanni invernali, come influenza o raffreddore. Se non avete una piantina di rosa canina a disposizione, magari coltivata da voi, potrete acquistarla in erboristeria in bustine. Lasciate in infusione ogni bustina per 5-7 minuti in ogni tazza di acqua bollente prima di bere la tisana, che potrete arricchire con del succo di limone. La rosa canina è ricca di vitamina C, che ci aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Allevia le affezioni respiratorie e combatte le infezioni.

Tisana alla santoreggia

Con la santoreggia si prepara una tisana utile in caso di influenza, mal di gola e affezioni respiratorie. Dovrete utilizzare 4 grammi di santoreggia essiccata ogni 100 millilitri d’acqua. Si dice che la tisana alla santoreggia sia afrodisiaca e che sia molto utile contro il mal di gola, dopo averla lasciata raffreddare, per effettuare dei gargarismi.

Fonte: https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/11948-tisane-migliori-raffreddore-influenza#tisana-alla-cannella