Sogni premonitori esistono davvero?

Capita a volte di sognare persone o eventi e ritrovarsi poi, nei giorni immediatamente successivi, ad assistere alla realizzazione del sogno nella vita reale.

In questo tipo di sogno è molto frequente anticipare eventi infausti circa lo stato di salute o avvenimenti potenzialmente pericolosi, riguardanti la vita di chi sogna o di un suo congiunto.

Una realtà tutta da scoprire

Per quanto possa apparire strano, non è impossibile che accada: talvolta ciò che abbiamo visto nei nostri sogni, dunque in una dimensione onirica, si ripresenta in modo più o meno identico nella vita reale. A differenza dei comuni sogni notturni, i sogni premonitori sono qualcosa che si avvicina a una previsione del futuro, a una visione di qualcosa che deve ancora accadere. O più semplicemente, tutto ciò potrebbe essere solo una coincidenza, frutto di una suggestione, più che di un’intercessione divina.

Spesso un sognmo premonitore lo puopi riconoscere quando fai un sogno lucido, per questo aspetto rimando a questo articolo su come riconscerlo.

Il destino può condizionarci?

Oltre al fatto che il futuro non esiste va evidenziato che non esiste nessuna forma di “destino” correlato ad eventi del futuro in quanto ciò sarebbe in contraddizione con la definizione di libero arbitrio e con i principi della descrizione quantica dell’universo e della realtà che ci circonda. Il fatto che certi sogni, poi, in qualche misura possano divenire realtà è dovuto al fatto che ogni evento che possa essere pensato e descritto è collegato ad una certa probabilità che possa realmente accadere e considerando il grande numero di persone che ad una certa ora della notte dormono e sognano, per la legge dei grandi numeri (principio stocastico) è perfettamente normale che qualcuno si possa anche ritrovare in sintonia con qualche evento che può realmente accadere.