Effetti terapeutici dell’ortica

L’ortica contiene flavonoidi, cumarina, acidi fenolici, tannini, polisaccaridi, minerali (calcio, potassio, ferro e silicio) e vitamine A e C. A scopo curativo si utilizzano principalmente le foglie e le radici secche.

Le foglie di ortica svolgono un’azione tonica, depurativa e diuretica. Le stesse alleviano i disturbi urinari e i dolori articolari. Il succo di ortica (facilmente reperibile in erboristeria) è indicato anche in caso di diarrea cronica, anemia, gotta, ipertrofia prostatica e flusso mestruale abbondante. Sempre il succo di ortica è utile anche come rimedio a ulcere di stomaco e intestino.

Effetti curativi

Si usa contro l’anemia causate da mancanza di ferro o da perdite di sangue, perché il ferro e l’acido folico, in essa contenuti, stimolano la produzione dei globuli rossi.

La pianta possiede anche proprietà vasocostrittrice (contrae i vasi sanguigni) ed emostatica (ferma le emorragie), quindi è impiegata specialmente nei casi di emorragie nasali e uterine. È utilissima inoltre per le donne che soffrono di mestruazioni abbondanti.

A chi è consigliata

L’ortica è consigliata anche in caso di convalescenza, denutrizione e di esaurimento, perché le foglie sono ricchissime di sali minerali, specialmente di silicio, che stimola il sistema immunitario, di fosforo, magnesio, calcio, manganese e potassio; e di vitamine A, C e K, che la rendono remineralizzante, ricostituente e tonificante.

Ha inoltre azione depurativa, diuretica e alcalinizzante: è indicata in caso di gotta, affezioni reumatiche, di artrite, di calcoli renali, di renella e iperglicemia e cistite; e in generale, quando occorre produrre un’azione disintossicante.

Recenti studi hanno dimostrato che..

Recenti studi scientifici inoltre hanno messo in luce buone proprietà antidiabetiche dell’ortica. I risultati su 20 studi condotti sia su animali che sugli uomini hanno dimostrato che l’utilizzo di ortica ha un effetto ipoglicemizzante con effetti benefici in caso di diabete di tipo 2.

In conclusione

Contro dolori reumatici.

Azione diuretica, depurativa, a livello renale.

Favorisce l’eliminmazione degli acidi urici, utile nei casi di gotta

Grazie all’azione diuretica, utile nei casi di ipertensione e pressione arteriosa.

Favorisce l’esplusione di piccoli calcoli renali e renelle

Ha inoltre azione depurativa, diuretica e alcalinizzante: è indicata in caso di gotta, affezioni reumatiche, di artrite, di calcoli renali, di renella e iperglicemia e cistite; e in generale, quando occorre produrre un’azione disintossicante.

Favorisce l’azione antidiarroica, grazie al buon contenuto di tannini dall’azione astringente.

Per frizionare i capelli favorendone la ricrescita.