Antibiotic Juice

L’aglio il più potente antibiotico dalle proprietà nutraceutiche.

Lo dimostra una lunga serie di ricerche scientifiche. Che ne ha comprovato le grandi proprietà antibiotiche e antibatteriche.

Ci sono però alcune considerazioni da fare per imparare a sfruttarne a pieno la potenzialità.

Prima di tutto, perchè funzioni da medicinale, è di gran lunga preferibile consumarlo crudo. La cottura infatti rischia di distruggere l’allicina, ovvero la sostanza antibiotica che contiene. L’aglio cotto molto spesso si riduce quindi a un ottimo condimento per insaporire le pietanze e perde molte delle sue caratteristiche terapeutiche. Per impedire che ciò accada sarebbe buona norma tagliarlo dieci minuti prima di cucinarlo, in modo da permettere all’allicina di massimizzare il proprio processo di sintesi prima di entrare in contatto con una fonte di calore, e cucinarlo poco e a fuoco basso.

Anche le pillole a base di aglio non hanno lo stesso potente effetto antibiotico dello spicchio crudo e schiacciato.

E uno solo non basta, perchè l’aglio risulti davvero efficace contro le infezioni, se ne raccomanda il consumo di due o tre spicchi sl giorno, il succo di carota e aglio, preparato con l’estrattore a freddo, è dunque un ottima soluzione per favorirne l’assunzione.

L’ideale per contrastare gli effetti collaterali che l’aglio potrebbe avere sulla flora intestinale proprio in virtù del suo potere antibatterico, è assumerlo insieme a probiotici, fermenti lattici o cibi fermentati.


Procedimento Antibiotic Juice

Pelate e tagliate le carote, lavate il prezzemolo e sbucciate l’aglio, il potere antibiotico del succo risiede in particolare in quest’ultimo ingrediente, mettete il tutto nell’estrattore.

Ingredienti

5-6 Carote

2 Manciata di prezzemolo

1-2 spicchi di aglio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.