Il Lato Oscuro

Un libro che racconta il percorso politico di questo autore “Alessandro Bevilacqua“, e lo fa in chiave anche ironica.

La lettura scorre bene ma racconta minuziosamente tutto ciò che ha vissuto arricchendo il tutto con ironia e maestria nel raccontare l’arte della politica, come zona d’ombra e come arrivismo.

Il Lato Oscuro vuole essere un libro dalle mille sfaccettature per far capire al lettore che in ognuno di noi esiste un lato nascosto, che a volte viene alla luce altre volte lo si cerca di reprimere.

Sta di fatto però che quando viene alla luce, anche in modo nascosto la persona è allo scoperto, e non ha più armi per difendersi, questo libro che ho letto con gusto, racconta una grande verità, in ogni gruppo politico che si rispetti, anche se le persone le vedete sempre cordiali, sorridenti, e pronti ad aiutarvi, si nasconde sempre un “dart fener” pronto a pugnalarvi, anche se voi non ve ne accorgete, non è facile accorgersene, anche perché chi lo fa conosce alla perfezione il modo di raggirarvi, tranne l’autore di questo interessante libro, che consiglio la lettura, che negli anni ha sempre osservato, annotato minuziosamente tutto, sapendo che avrebbe scritto questo libro non appena avesse tutto il materiale per finirlo.

All’interno del libro si narrano episodi interessanti che portano il lettore a a spunti di riflessione, ed esperienze di vita che invidio, che hanno dato, almeno quello che si legge, all’autore un miglioramento di vita e lo hanno per alcuni aspetti costruito in meglio, un esperienza da vivere, e portare con se, il messaggio che ne ho ricavato è senza dubbio positivo e ricco di interiorità.