10 Marzo 2014

Curarsi con le Erbe

CURARSI CON LE PIANTE OFFICINALI

come-curarsi-con-le-erbe-medicinali_ce24907cc49ea754b3f0a123deaffc1cLe piante e le erbe officinali prendono il loro nome dalla parola latina officina in riferimento agli antichi laboratori farmaceutici dove si procedeva all’estrazione di droghe tradizionalmente usate nella medicina popolare. L’espressione piante officinali, così come la conosciamo oggi, identifica sia le piante medicinali sia le piante aromatiche.

Curarsi con le Erbe è la nostra salute!

I principi Attivi

I principi attivi che si trovano nelle erbe medicinali possono essere di varia natura e, da un punto di vista puramente chimico, appartengono alle classi degli alcaloidi, degli eterosidi, delle gomme, delle mucillagini, dei tannini, degli enzimi e delle vitamine.
Mentre, oli essenziali, resine, balsami e gommoresine, prodotti dalle piante per attrarre gli insetti (come le api per l’impollinazione) o per respingere i predatori , sono i principi attivi ottenuti dalle piante aromatiche che, per le loro proprietà odorose, sono utilizzati nella preparazione di profumi, cosmetici, bevande.

Il Fitocomplesso

Il fito complesso è l’insieme di tutti i principi attivi presenti nei tessuti di una pianta officinale. Con le erbe officinali è possibile ricavarci molti medicinali:
sciroppi,creme pomate e unguenti,fumigazioni,conserve alimentari,confetture,gelatine,mieli aromatizzati, elisir,produzione di semi,infuso,decotto,oli essenziali.
Le sostanze farmaceuticamente attive nelle droghe vegetali sono :
Alcaloidi,Alcol,Amari,Antrachinoni,Carboidrati,Cumarine,Fenoli,
Fitoacidi,Flavonoidi e Flavoglicosidi,Glicosidi,Lipidi essenziali, Minerali,Mucolasi,Oli eterici,Oligoelementi,Resine,Saponine,Tannine,Vitamine.

Principali Erbe Officinali e loro effetti

Abete Bianco: antisettiche, balsamiche, espettoranti, vulnerarie, antireumatiche

Abete rosso: Balsamiche, espottoranti, antisettiche, rubefacenti

Achillea: Vulnerarie, toniche, astringenti, sudorifere, digestive,

cicatrizzanti, emostatiche

Agave americana: lassative, purgative

Aglio: ipotensive, antisettiche, espettoranti, coleretiche, rubefacenti

Agrifoglio: diuretiche, tossifughe ed espettoranti, antireumatiche, antiartritiche, febbrifughe e antipiretiche

Agrimonia Eupatoria: Atringenti, toniche, diuretiche, antinfiammatoria, antiemorragica, coleretiche

Aloe: Disintossicanti, depurative, antinfiammatorie, cicatrizzanti, idratanti, antipiretiche, anestetiche, analgesiche, immunostimolanti

Althaea: Decongestionanti, emollienti, espettoranti, leggermente lassative

Alloro:aromatiche, aperitive e digestive, stimolanti, leggermente antisettiche, tossifughe

Aneto: Digestive, aperitive, carminative, antispasmodiche, diuretiche, antinfiammatorio, calmanti e preparatorie al sonno

Angelica archangelica:  Aromatiche, digestive, toniche, antispasmodiche, carminative, antibiotiche, calmanti, diaforetiche, diuretiche

 Arnica: antinfiammatorio, analgesiche, antimicrobiche, antinevralgiche

Assenzio: toniche, stimolanti, vermifughe, antipiretiche, emmenogoga

Bardana: Diuretiche, diaforetiche, depurative, ipoglicemizzanti, antiacne, antisettiche

Basilico: antinfiammatorie, antispasmodiche, carminative, antisettiche

Biancospino: Antispamodiche, Astringenti, ipotensive, calmanti, vasodilatatrici, depurative, diuretiche, diaforetiche

Borragine:  Emollienti, tossifughe, espettoranti, diuretiche, depurative, antireumatiche, antinfiammatorio

Calendula Officinalis: Antinfiammatorie, emmenogoghe, antispasmodiche, diaofretiche, antisettiche, cicatrizzanti, emollienti

Cardo Mariano: Diuretiche, febbrifughe, depurative, aperitive

Cedrus Atlantica: Antibatteriche, antisettiche, antiateroslerotico, cicatrizzanti, lipolitiche, tonico linfatiche, mucolitiche

Cicoria: Amaricanti, digestive, coleretiche, depurative, diuretiche, leggermente sedative

Coriandolo: Aromatiche, aperitive, digestive, diuretiche, carminative, stomachiche, antispasmodiche

Dragoncello: Aromatiche, digestive, diuretiche, febbrifughe, vermifughe

Drosera: Espettoranti, decongestionanti, antispastiche, antibiotiche, disinfettanti, antibatteriche, antinfiammatorie, ipoglicemizzanti

Edera: Espettoranti, antinevralgiche, analgesiche, astringenti, antispamodiche

Elicrisio: Antinfiammatorie, dermofunzionale, antiallergiche, anti eczematose, antibatteriche, stimolanti epatiche e gastriche

Erica: Diuretiche, antisettiche, sudorifere, secretive, antireumatiche, decongestionanti

Eucalipto: Balsamiche, antisettiche, antipiretiche, espettoranti, cicatrizzanti, analgesiche, vermifughe

Felce maschio: Antiparassitarie, analgesiche, antireumatiche, antibatteriche, febbrifughe, vermifughe, vulnerarie

Fieno greco: Ricostituente, antianemica, stimolaniti, espettoranti, toniche, vermifughe

Finocchio: Digestive, carminative, diuretiche, antispasmodiche, leggermente antisettiche, galattogoghe, antimeteorica

Fiordaliso: leggermente astringenti, antinfiammatorie, diuretiche, espettoranti

Fragola selvatica: Aperitive, depurative, diuretiche, astringenti, antinfiammatorie, ipotensive, lassative, toniche

Gelsomino:  Antidepressive, antisettiche, antispasmodiche, rilassanti, calmanti, emmenogoga

Ginepro: Aromatiche, diuretiche, antisettiche, balsamiche

Ginkgo biloba: Antinfiammatorio, antiallergiche, antivirali, antispamodiche, vasodilatatore

Iperico: Aromatizzanti, digestive, antispasmodiche, ipotensive, astringenti, antinfiammatorie, cicatrizzanti

Issopo: Espettoranti, antisettiche, stimolanti, aromatizzanti, digestive, carminative

Lampone: Antinfiammatorie, astringenti, vitaminizzanti, aromatiche

Lavanda: Aromatiche, antisettiche, purificanti, sedative, antispasmodiche, antireumatiche, antinfiammatorie, cicatrizzanti

Levistico: Diuretiche, antisettiche, carminative, toniche, digestive

Lino: Emollienti, antinfiammatorie, lassative, diuretiche

Luppolo: Amaro-toniche, antisettiche, antispamodiche, diuretiche, febbrifughe, ipnotiche, sedative

Maggiorana: Aromatiche, eupeptiche, antispasmodiche, stimolanti, balsamiche

Malva Silvestre: Antinfiammatorie, vulnerarie, emollienti, bechiche

Melitolo: Sedative, antispasmodiche, bechiche, diuretiche, espettoranti, anticoagulanti, antinfiammatorie, antisettiche, astringenti

Melissa: Aromatiche digestive, coleretiche, antispasmodiche,emmenogoghe, sedative, antisettiche, antivirali, carminative, diaforetiche, febbrifughe, toniche

Menta: Dissetanti, digestive, antifermantative, antispasmodiche, leggermente analgesiche

Mirtillo: Astringenti, antidiarroiche, antinfiammatorie, antisettiche, vasopropettrice, ipoglicemizzanti, diuretiche, antimicrobiche

Nigella Sativa: antistaminiche, carminative, coleretiche, emmenogoga

Origano: Antisettiche, revulsive, antispastiche, digestive, sudorifere, leggermente espettoranti

Ortica: Diuretiche, depurative, astringenti, leggermente spasmolitiche, antianemiche, emostatiche, antinfiammatorio, antidiarroiche, ipoglicemizzanti, emmenogoga

Papavero: Sedative, bechiche, diaforetiche, antispasmodiche, antinfiammatorie, espettoranti

Peperoncino: Stimolanti, antisettiche, digestive, disinfettanti, antiossidanti, antibatteriche, antimicotiche, vasodilatatrici

Pervinca: Amaricanti, digestive, ipotensive, antinfiammatorie, diuretiche

Pinus mugo: Balsamiche, disinfettanti, mucolitiche, antisettiche

 

1 thought on “Curarsi con le Erbe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.